Palazzo Sclafani - Palermo da vedere

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Palazzi storici 2


Visita Palazzo Sclafani

Il Palazzo Sclafani, che sorge in prossimità del Palazzo dei Normanni a Palermo e quindi in una posizione privilegiata, fu costruito nel 1330 dal feudatario Matteo Sclafani, conte di Adernò, in competizione con il contemporaneo Palazzo Chiaramonte fatto innalzare dal cognato. L’aspetto originario fu stravolto nel 1435 quando vi trovò posto l’Ospedale Civico e nel 1832 con la trasformazione in caserma. La facciata presenta alte arcature intrecciate che includono eleganti bifore; sul portale d’ingresso si trovano un’edicola con le armi Sclafani ed un’aquila dello scultore Bonaiuto Pisano.

Nel XV secolo, nel cortile interno del palazzo, fu dipinto l’affresco con il Trionfo della Morte. Staccato nell’ultimo dopoguerra, il dipinto è attualmente conservato nella Galleria Regionale della Sicilia di Palazzo Abatellis ed è stato in anni recenti sottoposto ad un buon restauro che lo ha restituito ad una nitida leggibilità.

Tratto da Wikipedia

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu