Villa Sperlinga - Palermo da vedere

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Parchi e ville


Visita Villa Sperlinga

Originariamente villa Sperlinga fu di proprietà di Giovanni Stefano Oneto duca di Sperlinga ed appartenne alla famiglia per un lungo periodo fino a quando nel 1835 il senato palermitano, che ne divenne il nuovo proprietario, la utilizzò come nuovo albergo delle povere e nel 1839 il principe di Palagonia, che la acquistò, vi creò lo "Stabilimento di mendicità". Oggi l'ingresso della villa è sede di un istituto per la rieducazione minorile e ciò che rimane dell'antico parco di caccia è un giardino comunale in prossimità di Piazza Unità d'Italia. All'interno della villa e a Piazza Unità d'Italia sono collocate tre sculture di Vittorio Gentile: "Amanti come genesi di forma verticale", "Ipotesi di forma orizzontale" e "Grande torso"

Tratto da Wikipedia

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu